domenica 3 gennaio 2016

Un'immagine del disco per evitare imprevisti

Con Windows Seven Ultimate...se qualcuno lo avesse ancora e non sapesse come fare....tipo negli uffici...
Prima di tutto avvia l'applicazione "Backup e Ripristino" e, se non l'hai fatto prima, crea un DVD di ripristino che potrai utilizzare sia per reinstallare il sistema a partire dalle immagini che stai per creare, sia per riparare eventuali malfunzionamenti.
Il meccanismo, infatti, sfrutta le immagini, praticamente copie del disco fisso che possono essere usate in vari modi, per esempio come autentici dischi virtuali all'interno delle applicazioni di virtualizzazione  come Virtual PC.
Questa scelta è molto interessante perchè offre una serie di possibilità. Prima di tutto rende il ripristino più agevole, visto che non sono necessarie applicazioni esterne e poi permette anche, in casi in cui non ci sia immediatamente a disposizione un nuovo computer, di utilizzare comunque le applicazioni e le impostazioni sfruttando un altro PC e il sistema di gestione delle macchine virtuali.
Dopo aver creato il disco, la funzione backup e ripristino ti offre uno strumento per creare l'immagine del sistema, procedura immediata ma che richiede qualche tempo. L'unico accorgimento che devi mettere in pratica riguarda le cartelle da includere nel backup, per non escludere qualcosa tra quelle più importanti, ma la procedura guidata ti aiuterà comunque nella scelta. 
Per creare il disco di ripristino scegli la voce "Crea un disco di ripristino del sistema".
Per effettuare il salvataggio di un'immagine del sistema, una volta aperto "Backup e ripristino", è sufficiente scegliere la voce "Crea un'immagine del sistema". Se vuoi raggiungere questa funzione nel modo tradizionale invece di usare il sistema di ricerca integrato in Windows 7, la trovi nella sezione "Sistema e sicurezza" del Pannello di Controllo.

Nessun commento:

Posta un commento