mercoledì 18 aprile 2012

DEFRAMMENTAZIONE INCOMPLETA


A deframmentazione compiuta appare sul monitor il seguente messaggio: "Deframmentazione completata per disco C: impossibile deframmentare alcuni file nel volume…"
I file non deframmentati a cui si riferisce l'avviso di Windows sono i file nascosti di sistema. Se vuoi vederli apri l'unità C: nella finestra Risorse del Computer, poi scegli Opzioni Cartella dal menu Strumenti, vai alla scheda Visualizzazione e togli il segno di spunta dalla casella "Nascondi i file protetti di sistema". 
Non puoi spostare, deframmnetare o cancellare direttamente questi file, ma devi farlo attraverso i pannelli di gestione di Windows. Per eliminare il file di appoggio della memoria usato durante la sospensione di Windows, apri l'icona "Opzioni risparmio energia" del Pannello di Controllo, scegli la scheda Sospensione e togli il segno di spunta dalla casella "Attiva sospensione".
Il file frammentato sparirà automaticamente: potrai ripetere la deframmentazione del disco e al termine riattivare la sospensione. Per eliminare temporaneamente il file frammentato che serve a gestire la memoria virtuale, fai clic con il tasto destro del mouse sull'icona "Risorse del Computer"e scegli la voce Proprietà, vai alla scheda Avanzate, fai clic sul pulsante Impostazioni della sezione Prestazioni. Nella scheda Avanzate fai clic sul pulsante Cambia della sezione Memoria virtuale. Metti il segno di spunta sulla voce Nessun file di paging, e fai clic sul pulsante Imposta e poi su OK. Riavvia il computer ed esegui la deframmentazione, poi apri di nuovo il pannello e seleziona la casella "Dimensioni gestite dal sistema". Fai cli su Impsta e poi su OK per accettare la modifica.

Nessun commento:

Posta un commento